temporaneamente non disponibile

Bicicletta elettrica pieghevole Ebike 20 PRO

DISPONIBILITÀ: In magazzino

Recíbelo entre 24h y 72h*
€2.250,00€1.299,99
-42%

Hai risparmiato: €950,01 ( 43 %)

singolo (1,55 - 1,90 m)
INFORMAZIONI SUL PRODOTTO
INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

Prodotto in Europa

Direttamente dalla fabbrica

Garanzia sul prodotto 2 anni

VBONUS VELO FRANCIA

SOVVENZIONI MADRID

Telaio in alluminio 7005

Pieghevole - Telaio (in 2) / pedali / manubrio

Dimensioni piegato 80x77x41 cm

Motore Brushless 250W 55Nm

Batteria al litio 48V 13Ah

Batteria completamente integrata e rimovibile

Trasmissione Shimano 7 velocità

Deragliatore posteriore Shimano RD-TY300

Comando Shimano SL-TX50

Pignone Shimano MF-TZ500-7

4 livelli di assistenza e schermata di ultima generazione che indica:

  • Capacità della batteria
  • Livello di assistenza (4 livelli: Eco / Tour (ride) / Sport / Turbo)
  • Velocità
  • Distanza parziale
  • Distanza totale
  • Usa il tempo

Freni a disco idraulici (anteriore 160 mm / posteriore 160 mm)

Pedivelle in alluminio

Attacco manubrio regolabile in alluminio

Forcella ammortizzata

Portapacchi posteriore integrato nel telaio

Cerchi RIM XTREAM a doppia parete

Pneumatici KENDA 20x1.75

Reggisella in alluminio con regolazione rapida

Impugnature ergonomiche e sedile comfort

Autonomia fino a 120 km - In modalità eco.

Tempo di ricarica 4 ore

Campanello, cavalletto, parafanghi

Luci a LED anteriori e posteriori

Una bicicletta elettrica pieghevole elegante, veloce e affidabile, ideale per esplorare la città senza fatica grazie al sistema di pedalata assistita. Non importa la distanza che devi percorrere o il tipo di terreno su cui pedali, grazie al suo motore da 250 W e ai suoi 4 livelli di assistenza, questa bicicletta si adatta a qualsiasi situazione. Niente più fatica all'uscita dai semafori o in pendenza. Evita gli ingorghi e i trasporti pubblici affollati, opta per un'alternativa ecologica e sicura con la nostra nuova E-bike 20Pro Dotata di un telaio in alluminio 7005, è una E-bike abbastanza leggera. La sua velocità massima è di 25 km/h e la sua autonomia di 120 km (a seconda del peso del ciclista e del tipo di terreno) permette di percorrere lunghe distanze in un tempo "record". Anche la sua batteria è integrata nel telaio ed è rimovibile. Lo schermo LCD, installato sul manubrio, ci informa sul livello di assistenza alla pedalata, sulla capacità residua della batteria, sulla distanza percorsa, ecc. ..... È dotata di cambio e componenti Shimano, ruote da 20 pollici, sospensioni anteriori e freni a disco idraulici. Inoltre, dispone di tutti gli accessori necessari: illuminazione a LED anteriore e posteriore, portapacchi posteriore integrato nel telaio, parafanghi, cavalletto, campanello, sedile comfort, impugnature ergonomiche e potenza regolabile per garantire comfort e guida ottimale.

Ancora sull'autonomia

La batteria di una bicicletta elettrica è una sorta di riserva di energia per il sistema di assistenza. L'autonomia della batteria è completamente legata alla bicicletta e dipende da molti parametri e fattori che hanno un'influenza diretta. Può variare da una a tre volte (e anche di più) a seconda di:

A) L'orografia (pianeggiante, moderato rilievo, altorilievo) - La tipologia del percorso
  • Urbano: con molte fermate/partenze che consumano energia
  • In campo: piuttosto fluido e lineare
  • Su strade di montagna con salite dove l'assistenza elettrica metterà a dura prova la batteria per un periodo prolungato con percorsi dove il dislivello può essere complessivamente molto significativo
B) Tipologia di Bicicletta e Peso Utente
  • Esempio di una bicicletta olandese da 25 kg con una posizione del ciclista molto eretta che offre una significativa resistenza all'aria, quindi una persona che pesa 90 kg "consumerà" automaticamente più di una persona che pesa 70 kg.
C) Tipo di pneumatici:
  • Tipologia di gomma, struttura, dimensione, ma soprattutto gonfiaggio ottimale del pneumatico! L'utilizzo di una bicicletta elettrica con pneumatici sgonfi può comportare una perdita di autonomia (in km) del 30%.
D) Il clima e le condizioni esterne:
  • Quando fa freddo, la batteria perde naturalmente la sua autonomia. La temperatura ottimale è compresa tra 15 e 25°C.
E) Modalità di assistenza utilizzata:
  • Se l'utente guida in modalità eco, sarà ovviamente in grado di percorrere una distanza maggiore rispetto alla modalità Turbo.

L'integrazione della batteria nel telaio conferisce ulteriore rigidità e una migliore distribuzione del peso, rendendo la bici più dinamica. La batteria è inoltre protetta meglio in caso di impatto.

Batteria 48V 13Ah (624Wh) = 120Km* - 70/75kg persona in modalità eco.

Batteria 36V 16Ah (576 Wh) = 80km* - 70/75kg persona in modalità eco.

Batteria 36V 10Ah (360 Wh) = 70Km* - 70/75kg persona in modalità eco.

Quanti km posso percorrere con la mia bici elettrica? Questa è la grande domanda che ci poniamo quando vogliamo acquistare una bicicletta elettrica e la risposta è complessa, poiché dipende da tanti fattori.

Il primo e principale fattore relativo all'autonomia di una batteria completamente carica è l'energia in essa immagazzinata, che quantifichiamo in wattora (Wh) e otteniamo moltiplicando i volt (V) della batteria per gli amperora (Ah), ad esempio, una batteria da 48V13Ah ha un'energia completamente carica di 624Wh e una batteria da 36V16Ah ha un'energia di 576Wh.

Una volta chiarito il concetto di energia, dobbiamo considerare la potenza del motore, che è ciò che determinerà il consumo di questa energia. Una bicicletta per uso legale nella UE può avere un motore con potenza nominale massima di 250 W, ma non consuma la stessa cosa quando lavora al limite della sua capacità su una pendenza superiore al 20% (può avere un consumo di punta di vicino al 150% della sua potenza nominale) rispetto a quando lo utilizziamo tranquillamente in un luogo senza pendenze.

Capito questo, possiamo anche dire che non ci serve a nulla se il ciclista che sale al 20% lo fa con un livello di assistenza basso e fa la maggior parte del lavoro pedalando e il ciclista che va in piano , ha un'assistenza elevata e non fa alcuno sforzo, lasciando tutto il lavoro al motore... A questo fattore, ovviamente fondamentale per l'autonomia, si aggiungono fattori come il peso del ciclista, la sua posizione, influiscono in misura minore la loro cadenza di pedalata e gli orari di partenza e di arresto poiché le partenze provocano picchi di consumo.

Influiscono anche il tipo di terreno (collina o pianura), il fondo (asfalto o strada) e anche il vento (vento contrario), nonché il tipo e la geometria del pneumatico.

Per tutti questi motivi è molto difficile fornire informazioni precise e attendibili sull'autonomia della bicicletta. Le informazioni che forniamo sull'autonomia dei nostri prodotti si riferiscono ad una persona di 75kg con uso normale della bicicletta, ovvero mountain bike con uso combinato di strade con sali e scendi, bici urbane con spostamenti in città con parecchi cicli. e fermarsi, ecc.

Non pubblicizziamo la massima autonomia, ma l'autonomia reale con test senza ricercare consumi particolarmente bassi. Siamo riusciti ad ottenere autonomie di oltre 200 km cercando la massima efficienza, ma comprendiamo che sarebbe disonesto pubblicizzarle poiché l'utilizzo delle risorse non era normale.

Possiamo solo aggiungere che l'aspetto che mette in risalto le biciclette elettriche moma rispetto a quelle della concorrenza è proprio l'autonomia, il 100% dei professionisti che le hanno provate sono rimasti colpiti da questo dato, per noi è fondamentale in questa tipologia di veicoli e lavoriamo giorno dopo giorno per migliorarlo il più possibile con batterie con molta capacità di accumulo di energia e motori molto efficienti che consumano meno energia possibile.

Unboxing Moma E20PRO


>

Vi presentiamo la nostra nuova Ebike 20 PRO

Geometria

Bicicletta elettrica pieghevole Ebike 20 PRO

Bicicletta elettrica pieghevole Ebike 20 PRO

€2.250,00€1.299,99
singolo (1,55 - 1,90 m)
Pre-loader